Il Manifesto di Maria Stefanelli

sito internet
Il Manifesto di Maria Stefanelli
scarica
IL Manifestocon 2 quadro mio.pdf
Documento Adobe Acrobat 285.5 KB
THE MANIFESTO OF MARIA STEFANELLI.pdf
Documento Adobe Acrobat 83.3 KB
Buon anniversario dell'Unità d'Italia
Buon anniversario dell'Unità d'Italia

Buon anniversario a tutti gli Italiani

Classifica
Paperblog

L'Asino d'oro

  Le Metamorfosi di Apuleio, più noto come L'asino d'oro, racconta le avventure di Lucio, trasformato in asino e ridiventato uomo, in un'altalena di digressioni e di favole milesie. Tra queste molto squisita ed assai nota è la novella di Amore e Psiche.

L'Asino d'oro: Il plot

   Lucio, rampollo di nobile famiglia greca si reca per affari in Tessaglia, terra di arti magiche, ospite del ricco usuraio Milone. Saputo che la moglie è una strega provetta, capace delle più straordinarie trasformazioni, più che mai smanioso di assistere a prodigi magici, convince Fotide, l'ancella con la quale trascorre amabilmente le notti, a sottrarre alla padrona un miracoloso unguento che trasforma in uccello. Lucio lo prova, ma, ahimè, l'ancella confonde le ampolle e Lucio si trasforma in asino.    Mancano in quel momento le rose per invertire la trasformazione e caso vuole che proprio quella notte una masnada di ladroni assalga la casa, portandosi via l'asino con il bottino.
   Comincia la triste sorte di Lucio-asino che attraversa un'infinità di traversie, fin quando, attenendosi alle prescrizioni della dea Iside, riacquista sembianze umane.
   Scontato l'errore della sua curiosità e sventatezza giovanili, Lucio può intraprendere la carriera di retore e sacerdote della dea.
   Dal suo triste passato Lucio ha tratto un grande vantaggio: protetto dalla pelle d'asino ha potuto contemplare da vicino gli uomini e le loro passioni.
   La figura di Lucio-asino, come osservatore non visto della vita altrui, l'originale impiego del cronotopo d'avventura, il realismo e le note di costume fanno dell'Asino d'oro un passaggio ineludibile nella storia della linea pluridiscorsiva del romanzo moderno. Ad esaltarne la sapidità si aggiunga la catena di emboitements che ne impreziosiscono l'intarsio a cominciare dalla favola di Amore e Psiche.

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Gaetano Iarrabino (sabato, 28 maggio 2011 00:11)

    Grazie Maria, ammiro il tuo impegno per il risveglio delle coscienze individuali degli uomini spesso assopite nel torpore comodo e mediocre del conformismo.